Parrocchia Cascina Gatti - Sito ufficiale - Sesto San Giovanni

Vai ai contenuti

Menu principale:

   
















































 













Un dialogo d'amore
Entrare nell'intimità divina è possibile all'uomo solo per rivelazione, cioè attraverso ie comunicazioni che Dio fa di se stesso. Dio che squarcia il silenzio del suo mistero (la parola greca «mysterion» significa appunto «tacere») e offre a noi qualche bagliore della sua infinita luce. La conclusione del vangelo di Matteo mette la rivelazione della Trinità sulle labbra del Risorto nel suo saluto alla Chiesa: «Battezzate nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo». A questa rivelazione che affiora nei vangeli, soprattutto in quello di Giovanni e nelle lettere di Paolo, si accompagna il sacramento fondamentale della salvezza. La Trinità non è un teorema teologico astruso, non è una sorgente di speculazioni, non è un ambito in cui elaborare semplicemente un simbolo per riuscire a rappresentare Dio. È la manifestazione di un atto d'amore infinito che dal mistero della divinità si effonde nelle creature e ha nella Chiesa uno dei luoghi privilegiati di espressione.
La Trinità è un'insuperabile rappresentazione del comunicarsi amoroso di Dio. Si prenda come guida la celebre immagine «Trinitas in cruce» di Masaccio a S. Maria Novella. Il Padre al centro in alto regge con le sue braccia il legno della croce da cui pende Gesù. Il Padre è lì nell'atto di offrire suo Figlio, di comunicarlo a noi in un gesto di amore infinito. Il Figlio nel suo essere inchiodato alla croce si abbandona e si offre al Padre, si consegna agii uomini che tento ama. Al centro si vede la colomba, figura dello Spirito Santo. Sta tra il Padre e il Figlio come segno di comunione tra i due e come frutto del dono che Gesù fa della sua vita. Lo Spirito «apre» !a Trinità al mondo. E tutto questo donarsi di Dio è per l'umanità, rappresentata da Maria e dal discepolo prediletto.











Santa Faustina Kowalska, l'apostola della Divina Misericordia, appartiene oggi al gruppo dei santi della Chiesa più conosciuti. Attraverso lei il Signore manda al mondo il grande messaggio della misericordia Divina e mostra un esempio di perfezione cristiana basata sulla fiducia in Dio e sull'atteggiamento misericordioso verso il prossimo.


Suor Caterina Labouré  >   Madonna della medaglia miracolosa

Suor Giuseppa Alhama Valeria  >  Madre speranza





                                                 

                                                  











 
Torna ai contenuti | Torna al menu