Parrocchia Cascina Gatti - Sito ufficiale - Sesto San Giovanni

Vai ai contenuti

Menu principale:

   




















































 Ottobre Missionario

















IL PANE DI CRISTO

Un missionario racconta che un giorno si era inoltrato incautamente nella foresta. Dopo pochi minuti si era già perso. Non sapeva più da che parte andare. A forza di camminare arrivò, finalmente, a una piccola capanna. C'era un vecchietto a cui chiese ospitalità per la notte. Appena il vecchio seppe che era prete, caddero tutte le difficoltà. Divisero insieme la magra cena e poi subito a dormire. Il mattino dopo un brusio di gente lo svegliò. Più di cento persone erano attorno alla capanna.
"Cosa capita?", chiese il sacerdote. "Da dove vengono tutti questi?". "Padre, celebra la messa per noi?" "Sì, certo. Ma questa gente?".
"Quando lei si è addormentato", disse candido il vecchietto, "io sono partito e ho fatto il giro di tutta la regione per dire a tutti che la preghiera che facciamo ogni settimana è stata esaudita". Non c'erano villaggi in quella zona immensa, ma tante capanne sparse nella foresta. "Padre, ogni settimana noi preghiamo per avere la grazia di sentire una messa prima di morire". "Da quanti mesi pregate così?" chiese il missionario. "Padre, non da mesi, sono sette anni che ci raduniamo ogni settimana a pregare per il privilegio di una messa!".
Quanto valore diamo alle tante occasioni che abbiamo per partecipare all'Eucarestia, per nutrirci della Parola e del Pane di Cristo, per fermarci a ringraziare e ad adorare il nostro Signore nel tabernacolo, nel silenzio di una chiesa, dove lui ci attende per farci sentire il calore del suo abbraccio e della sua vicinanza? Oggi la festa di quel Dio che si fa "pezzo di pane" ci stimola e ci interpella: nutritevi (anche) di me.

SIGNORE AIUTAMI
Quante volte ho guardato !a finestra da! mio letto implorando il tuo aiuto, perché non ce la facevo più, Quante volte ho chiesto pietà, perché la sofferenza era lancinante, e non riuscivo a farcela da solo. Ma tu, inspiegabilmente, tacevi.
Quante volte ho cercato soluzioni alternative, ho scandagliato ogni possibilità, ho provato ad alzarmi dal fango, immaginando che mi dicessi che Tu non puoi fare quello che dipende esclusivamente da me. Quante volte mi sono messo nei tuoi panni, ho cercato di comprendere le tue ragioni, mi sono messo a discutere con umiltà e mi sarei accontentato delle briciole. Ma tu, Signore, non hai risolto.
Quante volte mi sono ripetuto di non avere abbastanza fede, eppure ho scommesso e rilanciato, continuando a tenerti al centro della mia vita, anche quando i tuoi silenzi instillavano il dubbio sulla tua esistenza. E tu, Signore, restavi nel mistero.
Ma tante volte la notte ha lasciato spazio al giorno, il dolore ha lasciato spazio alla felicità, la realtà ha lasciato spazio al desiderio, la solitudine ha lasciato spazio alla vicinanza, il sonno ha lasciato spazio alla vita. E tu, dall'altrove, vedevi l'infinito con i miei occhi e sussurravi: "Ti sto aspettando nella gioia e nella luce del sempre".








VIDEO 


LA PAROLA DELLA CHIESA SU MEDJUGORJE

                                      
- COME OTTENERE LE                     
 GRAZIE DALLA MADONNA            
 DI       MEDJUGORJE


giovedì 2 ottobre 2014 
“Cari figli, con materno amore vi prego: amatevi gli uni gli altri! Che nei vostri cuori sia come mio Figlio ha voluto fin dall’inizio: al primo posto l’amore verso il Padre Celeste e verso il vostro prossimo, al di sopra di tutto ciò che è di questa terra. Cari figli miei, non riconoscete i segni dei tempi? Non riconoscete che tutto quello che è intorno a voi, tutto quello che sta succedendo, accade perché non c’è amore? Comprendete che la salvezza è nei veri valori, accogliete la potenza del Padre Celeste, amatelo e rispettatelo. Camminate sulle orme di mio Figlio. Voi, figli miei, apostoli miei cari, voi vi radunate sempre di nuovo attorno a me perché siete assetati, siete assetati di pace, di amore e di felicità. Dissetatevi dalle mie mani! Le mie mani vi offrono mio Figlio, che è Sorgente d’acqua pura. Egli rianimerà la vostra fede e purificherà i vostri cuori, perché mio Figlio ama con cuore puro ed i cuori puri amano mio Figlio. Solo i cuori puri sono umili e hanno una fede salda. Io vi chiedo cuori del genere, figli miei! Mio Figlio mi ha detto che io sono la Madre del mondo intero: prego voi, che mi accogliete come tale, che con la vostra vita, preghiera e sacrificio mi aiutiate affinché tutti i miei figli mi accolgano come Madre, perché io possa condurli alla Sorgente d’acqua pura. Vi ringrazio! Cari figli miei, mentre i vostri pastori, con le loro mani benedette, vi offrono il Corpo di mio Figlio, ringraziate sempre nel cuore mio Figlio per il suo sacrificio e per i pastori che vi dà sempre di nuovo”.

giovedì 25 settembre 2014 

"Cari figli! Anche oggi vi invito perché anche voi siate come le stelle che con il loro splendore danno la luce e la bellezza agli altri affinché gioiscano. Figlioli, siate anche voi splendore, bellezza, gioia e pace e soprattutto preghiera per tutti coloro che sono lontani dal mio amore e dall’amore di mio Figlio Gesù. Figlioli, testimoniate la vostra fede e preghiera nella gioia, nella gioia della fede che è nei vostri cuori e pregate per la pace che è dono prezioso di Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”


MISSIONARI  nel  MONDO(clik x approfondire)
Vuoi partecipare ?


OPUS CHRISTI SALVATORIS MUNDI Ut unum sint!


Missionari servi dei poveri del terzo mondo visita il sito: www.msptm.com


Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo
Cari amici, .... 
 Leggi articolo clik qui


Dalle nostre case cronaca del movimento....Leggi articolo clik qui


IMPORTANTE: cari amici, siamo coscienti che, purtroppo, le notizie che vi offriamo in queste pagine di Cronaca dalle nostre Case sono spesso poco attuali. I tempi necessari per raccogliere i dati, redigere la Cronaca, tradurla in varie lingue, farla stampare e poi distribuirla sono molto lunghi, come voi potete ben immaginare, e fanno sì che questo problema sia di difficile soluzione. Per avere informazioni più attuali, vi suggeriamo di consultare la Cronaca NEWSLETTER sul nostro Sito Internet: www.msptm. com. Se volete ricevere direttamente la NEWSLETTER mensile, comunicateci il vostro indirizzo mail.



Santa Faustina Kowalska, l'apostola della Divina Misericordia, appartiene oggi al gruppo dei santi della Chiesa più conosciuti. Attraverso lei il Signore manda al mondo il grande messaggio della misericordia Divina e mostra un esempio di perfezione cristiana basata sulla fiducia in Dio e sull'atteggiamento misericordioso verso il prossimo.
Clik x ( Diari di Santa Faustina Kowalska )

Suor Caterina Labouré Clik x ( 
Madonna della medaglia miracolosa )

Suor Giuseppa Alhama Valeria Clik x ( 
Madre speranza )

 

  
    

                 
  






 
Torna ai contenuti | Torna al menu